shoppy Come assicurarti che il tuo e-commerce sopravviva al Covid-19 la guida completa

Assicurati che il tuo e-commerce sopravviva al Covid-19

Assicurati che il tuo e-commerce sopravviva al Covid-19

La guida completa

Il Coronovirus ha stravolto la nostra vita e rappresentato un duro colpo per l’economia. Tuttavia, è possibile cogliere alcuni segnali positivi in determinate attività economiche. Infatti, è vero che il tasso di vendita registrato nei negozi fisici si è ridotto di molto. D’altra parte, però, i consumatori, costretti a rimanere a casa, acquistano una maggior quantità e varietà di prodotti on-line.

Quindi, c’è qualcuno che è riuscito a trarre beneficio, se così si può dire, da questa pandemia. E sono gli e-commerce! Infatti, le vendite dei negozi online sono aumentate vertiginosamente in questo periodo buio per l’economia.

Inoltre, alcune attività ne hanno beneficiato più di altre, come ad esempio le aziende che vendono prodotti alimentari, giochi e articoli sportivi. Persino i cosmetici e i dispositivi elettronici hanno registrato una percentuale di vendita in costante aumento.

Se, invece, la tua azienda non ha avuto un boom di vendite o, addirittura, ha registrato dei cali importanti, come fa a sopravvivere alla pandemia? Prima di tutto, analizza il cambiamento del comportamento dei consumatori nel tempo e cambia le tue strategie, adeguandole alle loro necessità.

Non sai cosa fare? Non preoccuparti, abbiamo pensato a 6 approcci da adottare affinché il tuo e-commerce resista alla crisi da Covid-19. Vediamoli insieme!

1.

Adattati alle nuove abitudini di acquisto dei consumatori

È evidente che la pandemia ha cambiato il nostro stile di vita sotto diversi punti vista. Ma ora cerchiamo di concentrarci sulle svolte positive a cui questa situazione negativa può portare e pensiamo ad alcune strategie innovative per far funzionare la nostra attività anche in momenti così difficili.

L’adozione di varie restrizioni, che limitano i nostri spostamenti, ha contribuito a modificare le abitudini di acquisto dei consumatori. Ad esempio, per tanti è ormai diventato impensabile andare per negozi e comprare uno o due articoli per volta. Adesso, tendiamo ad acquistare molti prodotti on-line e a fare grandi scorte, per evitare di rimanere senza ciò di cui abbiamo bisogno.

Per garantire ai tuoi clienti un servizio di qualità e dimostrare loro che ci tieni, metti al primo posto le loro necessità in questo periodo e analizza il loro comportamento d’acquisto. Potresti proporgli uno sconto sui loro prodotti preferiti o sui prodotti di cui potrebbero avere bisogno. Come? Con una notifica push o un messaggio in-app tramite l’app del tuo e-commerce! Così offriresti valore alla tua clientela, che apprezzerebbe molto il tuo sostegno in un periodo così duro.

2.

Sfrutta le opportunità dell'e-commerce ai tempi del Covid-19

Purtroppo, come abbiamo sottolineato prima, alcuni settori sono stati colpiti duramente dalla crisi legata al Coronavirus, in particolare il turismo, le proprietà immobiliari, la ristorazione e tanti altri. Allo stesso tempo, altri settori hanno avuto un’impennata nelle vendite on-line.

Così l’e-commerce ha raggiunto i tassi di vendita che, stando alle previsioni degli esperti, avrebbe raggiunto solo tra 3 o 4 anni. Da notare anche il costante aumento degli acquisti fatti con le app mobile, dovuto all’incremento dell’utilizzo dei dispositivi mobili.

Un consiglio? Sviluppa l’app mobile del tuo e-commerce! Ti permette di offrire ai tuoi clienti un’esperienza unica e di coinvolgerli più di ogni altra soluzione tecnologica. Ecco 4 motivi per cui il tuo e-commerce non può fare a meno di un’app:

  1. L’acquisto tramite app è più comodo, facile e veloce. I dispositivi mobili, infatti, sono sempre a portata di mano e non ci separiamo mai da loro. Ci sarà un motivo (o forse più di uno) se gli acquisti con le app stanno crescendo!
  2. L’app mobile è essenziale se vuoi inviare ai tuoi clienti notifiche push. E sai qual è il bello? Puoi personalizzarle a seconda del comportamento dei tuoi clienti! Ad esempio, puoi inviare al cliente un promemoria e invitarlo ad acquistare un prodotto abituale, basandoti sulla data dell’ultimo acquisto. Un cliente ha messo degli articoli nel carrello senza completare l’acquisto? Inviagli una notifica e offrigli uno sconto disponibile per poche ore per spingerlo a comprare! Un cliente desidera un articolo che al momento non è disponibile? Scaricando l’app del tuo e-commerce, riceverà una notifica quando quel prodotto sarà disponibile in magazzino. Incredibile, vero?!
  3. L’integrazione di tecnologie d’avanguardia all’app del tuo e-commerce è fondamentale per mostrare ogni caratteristica del prodotto e offrire al cliente un’esperienza “reale” attraverso lo smartphone. Mi riferisco ai video di realtà aumentata che danno vita ai prodotti! Grazie a questa tecnologia, i clienti si fanno un’idea più “completa” dei prodotti e l’acquisto diventa ancora più sicuro, anche se non possono farlo di persona.
  4. Nella presentazione dell’app del tuo e-commerce negli app store, oltre alla descrizione delle sue principali funzionalità e agli screenshot accattivanti, puoi mostrare le recensioni di altri clienti. Così riesci ad aumentare la tua visibilità e credibilità. Come fai a ottenere tante recensioni positive? Invita i tuoi clienti più fedeli a scriverne una e a condividerla sui social! Invia una push e offri loro uno sconto sul loro prossimo acquisto, vedrai che non ti deluderanno.

Non sei del tutto convinto? In questo articolo troverai tutto ciò che ti serve sapere sui vantaggi di avere un’app per il tuo e-commerce!

3.

Concentrati sulla fidelizzazione dei clienti acquisiti

So cosa stai pensando. Uno dei motivi principali che spinge le aziende ad aprire un e-commerce è l’opportunità di ottenere molti più clienti e registrare tassi di vendita nettamente più elevati. È innegabile che questi fattori siano fondamentali per il successo della tua azienda e che spingere un maggior numero di clienti a comprare i tuoi prodotti sia importante. In questo periodo, però, questa non è la chiave del tuo successo. Piuttosto, dovresti concentrarti sui clienti che hai già acquisito e sul tipo di comunicazione che stabilisci con loro. Questi sono gli elementi chiave per far funzionare la tua attività!

Dovrai modificare le tue strategie di marketing e adeguarle al periodo che stiamo vivendo. Inoltre, dovrai prestare particolare attenzione alle nuove necessità dei tuoi clienti e cercare di soddisfarle al meglio. Allo stesso tempo, è importante mostrare empatia verso di loro e promuovere i tuoi prodotti nell’ottica di migliorare la loro vita. Fai capire ai tuoi clienti che ci tieni e che sei lì per aiutarli, lo apprezzeranno molto.

Vuoi sapere qual è un’ottima strategia per fidelizzare i tuoi clienti? Facile! Inviare loro notifiche push personalizzate per coinvolgerli di più e aumentare le vendite. Vedi, un’app mobile per il tuo e-commerce è essenziale! Le notifiche push, infatti, ti permettono di comunicare direttamente con i tuoi clienti e di proporre loro i prodotti di cui hanno più bisogno o desiderio. Un consiglio? Stabilisci una relazione profonda con i tuoi clienti e mostra empatia verso di loro in questo periodo difficile. Ad esempio, potresti offrire uno sconto sui loro prodotti preferiti o un codice per avere la spedizione gratuita. Apprezzeranno molto il tuo supporto.

4.

Punta sulla qualità del tuo customer service

Trattandosi di un periodo particolarmente difficile per ognuno di noi, cerca di essere sensibile verso i bisogni dei tuoi clienti e di soddisfarli al meglio. Fai sentire loro la tua presenza e il tuo supporto. È importante che sappiano di poter contare su di te.

Ti stai chiedendo come fare? Garantisci un customer service di qualità! I tuoi clienti hanno bisogno di comprensione e tu dovrai riuscire ad adeguare la tua attività alle loro nuove necessità. Solo così continueranno a fidarsi di te e del tuo brand.

Fai fatica a gestire il rapporto con la clientela? Potresti implementare un chatbot, ovvero una tecnologia moderna che simula le conversazioni con un essere umano. È uno strumento molto utile, che ti permette di rispondere in modo automatico a tante domande dei tuoi clienti. Così sarai in grado di offrire un customer service di qualità! Infatti, risparmierai tempo per le richieste più semplici, riuscendo a soddisfare quelle più complesse che richiedono una vera relazione interpersonale. In più, potrai integrare questi sistemi di risposta automatica nell’app mobile del tuo e-commerce! Così per i tuoi clienti sarà ancora più facile e comodo ricevere il supporto di cui hanno bisogno.

5.

Costruisci una relazione di fiducia con i tuoi clienti

Come abbiamo detto prima, i clienti fedeli sono la chiave del successo della tua attività. Infatti, sono più propensi ad acquistare i tuoi prodotti piuttosto che quelli dei competitor, oltre che con maggior frequenza. Inoltre, è più facile adottare strategie di upselling e cross-selling con i tuoi clienti fedeli. Allo stesso tempo, devi impegnarti e offrire loro valore con il tuo servizio e i tuoi prodotti, garantire una customer experience di alta qualità, essere in grado di soddisfare le loro esigenze e costruire una relazione di fiducia.

La cosa più difficile è coltivare la fiducia dei tuoi clienti nel tempo. Dovranno continuare a fidarsi di te e ricevere valore per continuare a scegliere il tuo brand. Quindi, le tue strategie di marketing dovranno focalizzarsi sul tipo di comunicazione più adatto ai tuoi clienti e sulla creazione di un’esperienza unica.

Un elemento essenziale nella relazione con i tuoi clienti è la trasparenza. Ad esempio, se le spedizioni dei tuoi articoli fossero in ritardo in un periodo particolare, come quello che stiamo vivendo, avvisa i tuoi clienti. Si sentiranno rassicurati e apprezzeranno la tua sincerità.

Un’altra caratteristica fondamentale della comunicazione con i tuoi clienti è la personalizzazione dei messaggi. Anche in questo caso le notifiche push sono l’ideale! Ti permettono di inviare messaggi personalizzati al momento giusto in base alle azioni e alle abitudini di acquisto dei tuoi clienti. Puoi anche impostare notifiche push automatiche, che vengono inviate dopo specifiche azioni dei tuoi clienti, come l’aggiunta di alcuni prodotti alla wishlist o l’abbandono del carrello.

L’importante è comunicare ai tuoi clienti informazioni rilevanti e da cui possono trarre beneficio. Evita di inviare loro notifiche push senza senso, perché potrebbero infastidirli molto. Concentrati sempre sulla creazione di valore e sulle loro esigenze, vedrai che funzionerà!

6.

Invita i tuoi clienti a promuovere il tuo brand

I vantaggi che ti portano i tuoi clienti fedeli sono tantissimi! Non solo acquistano i tuoi prodotti con maggior frequenza e contribuiscono all’incremento delle vendite, ma possono anche fare pubblicità al tuo brand, portandoti nuovi potenziali clienti.

Riserva ai tuoi clienti fedeli offerte e prodotti esclusivi a un prezzo vantaggioso, garantisci un’esperienza ottimale e vedrai che saranno soddisfatti. Cogli l’occasione per proporre loro di lasciare una recensione nell’app e sui social. Ancora meglio se lo proponi con una notifica push che contiene uno sconto! Così saranno ancora più propensi a promuovere il tuo brand.

Ricorda che potrai mostrare le recensioni dei tuoi clienti nell’app e nella sua descrizione negli app store. In questo modo, il tuo e-commerce otterrà più credibilità e visibilità.

E non è finita qui! Potrai raccogliere i dati sul numero di utenti che visualizza i tuoi prodotti e mostrarli a chi è interessato, spingendoli a completare l’acquisto.

In sintesi

Sicuramente il Covid-19 sta mettendo a dura prova tutti noi e sta cambiando il nostro stile di vita, che di conseguenza ci costringe ad adattare il nostro lavoro e le nostre strategie a questa nuova realtà. Non è facile cambiare il nostro modo di lavorare, ma dobbiamo farlo per resistere a questa crisi. Spero che le strategie che abbiamo visto in questo articolo ti aiutino a capire di cosa i tuoi clienti abbiano bisogno in questo momento, su quali aspetti dovresti concentrarti e come dovresti rapportarti con loro.

Ecco i punti che abbiamo trattato e su cui dovresti focalizzarti:

  1. Adattati alle nuove abitudini di acquisto dei consumatori.
  2. Sfrutta le opportunità dell’e-commerce ai tempi del Covid-19.
  3. Concentrati sulla fidelizzazione dei clienti acquisiti.
  4. Punta sulla qualità del tuo customer service.
  5. Costruisci una relazione di fiducia con i tuoi clienti.
  6. Invita i tuoi clienti a promuovere il tuo brand.

... E ora? 🤔

Vorresti creare un’app mobile per il tuo e-commerce, ma non sai da dove iniziare? Non preoccuparti, il team di Shoppy è qui per aiutarti 🤝 Inizia subito a creare la tua app!

SHARE