disinstalla-app-shoppy-mobile-app-shopify

Perché gli utenti disinstallano la tua app mobile

Perché gli utenti disinstallano la tua app mobile

Hai lanciato la tua app di recente e hai ottenuto moltissimi download? Congratulazioni!👏 Presta attenzione però: il 39% delle persone decide di disinstallare un’app mobile perché non la utilizza più. Hai investito così tanti soldi e hai lavorato così duramente e poi hai perso i tuoi utenti. In effetti, convincere nuovi utenti a non disinstallare la tua app è solo il primo passo di un viaggio davvero lungo. Inoltre, hai bisogno di focalizzarti su come coinvolgerli, o rischi di perderli.

Quando vuoi rilasciare la tua app mobile, la prima sfida è studiare una grande strategia di promozione! Dai un’occhiata ad alcuni suggerimenti qui. Le principali strategie di marketing per promuovere un’app sono incentrate sull’aumento del numero di installazioni, ma una promozione efficace non è l’unica variabile del successo della tua applicazione. Alcuni utenti potrebbero decidere di disinstallare la tua app mobile. Quanto è scortese, eh? Ti avverto: devi suscitare un senso di curiosità per attirare la loro attenzione. 

Ecco 10 soluzioni per evitare che gli utenti disinstallino la tua app

In questo articolo, analizzeremo le principali ragioni per cui le persone disinstallano le app e 10 soluzioni per evitare che questo accada. Cominciamo! 🚀

Possiamo dividere le ragioni in 3 principali categorie:

  1. Funzionalità generali
  2. Performance dell’app
  3. Fiducia da parte degli utenti

Motivi di funzionalità generali per cui gli utenti disinstallano le app

1.

La tua app non soddisfa le aspettative degli utenti

Soluzioni:

  • Evita di esagerare con gli elementi testuali.
  • Usa solo immagini di qualità create appositamente dal tuo team di design, non copiare.
  • Mostra una singola feature per pagina. Non creare confusione.
  • Implementa una buona UX e rendi l’utilizzo semplice e scorrevole.
  • Dai all’esperienza un tocco di umanità!

2.

Il processo di registrazione richiede troppo tempo

Soluzioni:

  • Dai agli utenti differenti opzioni di registrazione, come anche quelle tramite Facebook, Google ecc.
  • Evita di chiedere agli utenti troppe informazioni in fase di registrazione. Risparmia le informazioni troppo dettagliate a quando avranno già cominciato ad utilizzare la tua app.
  • La mancanza della componente di localizzazione è un altro fattore che può causare problemi nella registrazione. Durante questa fase, devi tenere in conto diversi aspetti: paese, lingua e differenze culturali tra gli utenti.

3.

Soluzioni:

  • Adotta una strategia di marketing ben concepita, grazie a uno studio intenso degli interessi e dei comportamenti del tuo target.
  • Se riesci a leggere i tuoi utenti come fossero libri aperti, ma sei in difficoltà con le strategie di notifiche push e messaggi in-app, dai un’occhiata ai seguenti articoli e fai un po’ di chiarezza:
  1. Segui le nostre pratiche per mandare stupefacenti notifiche push che coinvolgano i tuoi utenti. 🤩
  2. Le notifiche push che appaiono troppo frequentemente, quando non ce n’è bisogno, spingono l’utente a disinstallare l’app. Perciò,  pensa al giusto timing per le tue push notification! ⏰

4.

La tua app è scarsa

Soluzioni:

  • Esalta la tua app partendo dalle basi: il messaggio di benvenuto.🎉 Rappresenta il primo punto di contatto tra la tua app e il tuo utente o, con il tuo brand. Quindi è meglio che tu lo faccia bene! Se vuoi essere sicuro di scrivere un messaggio di benvenuto epico, leggi questo articolo e segui i nostri consigli 😉.
  • Prova a costruire la migliore app che c’è là fuori! Se no, i tuoi utenti ne installeranno un’altra con delle funzioni simili e, molto probabilmente, disinstalleranno la tua.
  • La tua app deve essere facile da usare! Puoi chiedere ai tuoi utenti solo pochi secondi  da dedicare ad imparare come usarla. Fornisci loro istruzioni semplici!

5.

Strategia di monetizzazione dell'app inefficiente

Soluzioni:

  • Ci sono diverse tipologie di strategie di monetizzazione: (Ad in-app, modelli freemium, sponsorship ecc.). Scegli il più adatto alla tua app, ma sii consapevole del fatto che degli advertising fastidiosi e intrusivi potrebbero portare alla disinstallazione. Gli adv influiscono negativamente sulla user experience infastidendo l’utente se non li usi in modo strategico. Specialmente quando le pubblicità sono eccessivamente frequenti e pressanti.

Motivi di performance per cui gli utenti disinstallano la tua app

6.

Troppo spazio di archiviazione

Soluzioni:

  • Un app occupa in media 38MB di spazio di archiviazione. Cerca di contenerti al di sotto di questo livello senza compromettere le sue features e la perfomance.
  • Opta per una PWA! Le Progressive Web App sono un ibrido tra le normali pagine web e le applicazioni mobili. Il termine “progressive” si riferisce al fatto che dal punto di vista dell’esperienza utente, inizialmente, sono percepite come normali siti web ma si comportano sempre più come app mobili. Sono particolarmente efficienti e in grado di adattare la propria UI ai diversi dispositivi mobili degli utenti. In più, non richiedono un vero download. Questo significa poco spazio di archiviazione occupato sui dispositivi perché non vengono effettivamente scaricate.

7.

Crash ed errori

Soluzioni:

  • Evita crash ed errori eseguendo dei test sulla tua app regolarmente. Testare è anche utile per capire quali delle funzionalità piacciono di più ai tuoi utenti ancor prima di rilasciarle.

8.

Scarsa velocità di caricamento

Un’app mobile ha bisogno di 4 secondi o meno per caricarsi, altrimenti gli utenti la disinstalleranno!

Soluzioni:

  • Hai mai sentito parlare di splash screen? E’ la prima schermata che solitamente viene mostrata quando viene aperta un’app. Magari la tua applicazione non sarà reattiva come i tuoi utenti vorrebbero, ma almeno puoi sfruttare questa situazione a tuo favore: rafforza la tua brand awareness utilizzando una splash screen! Se vuoi approfondire alcuni aspetti sulla splash screen leggi il nostro articolo

User uploaded image

Fiducia degli utenti

9.

La tua app richiede troppe autorizzazioni

Soluzioni:

  • E’ importante far sentire le persone al sicuro quando chiedi loro delle informazioni personali. Se l’informazione o autorizzazione non è strettamente rilevante per la tua app, non richiederla! Questo, per far sentire le persone sicure e per mostrare loro quanto sia importante per te la protezione dei loro dati: crea la tua privacy policy e rendila facilmente accessibile agli utenti.

10.

Gli sviluppatori non soddisfano le richieste degli utenti

Soluzioni:

  • Se non aggiorni la tua app, significa che non tieni al suo miglioramento per i tuoi utenti. Bada a cosa fai (o no) perché le persone sono molto attente ai cambiamenti. Dovresti leggere frequentemente le recensioni e le richieste degli utenti per soddisfarle.

Conclusioni

Sì, hai creato un’app fantastica e hai adottato una buona strategia di acquisizione, ma aspetta, non hai finito! C’è ancora molto da fare! Il passo più importante dopo il lancio della tua app è dedicarsi alla user retention. Devi creare un’app che le persone amino utilizzare. Se non lo fai, sarà impossibile avere successo nel mercato. Ecco perché ho definito per te alcune delle principali ragioni per le quali le persone disinstallano le app. Vorrei aiutarti e invitarti ad agire per evitare che questo accada. Dopo esserti assicurato che le persone la adorino, vedrai che le tue strategie di monetizzazione, di fidelizzazione e di acquisizione daranno risultati migliori.

Non è così facile, lo so. Ma se segui i miei consigli, è più probabile che tu raggiunga il tuo traguardo. Prova anche a focalizzarti su questi passaggi: 

  • Concentra i tuoi sforzi sull’ottenimento di un consistente livello di user-engagement;
  • Non smettere di raccogliere i dati sul comportamento e sugli interessi dell’utente;
  • Usa quei dati per fornire la miglior esperienza possibile anche a coloro che sono già clienti

SHARE